Warning: Illegal string offset '' in /web/htdocs/www.associazioneitalianatumoretesticolo.it/home/wp-content/themes/coaching/inc/widgets/portfolio/portfolio.php on line 15
Il tumore del testicolo – AITT – Associazione Italiana Tumore Testicolo

TUMORE DEL TESTICOLO

Il tumore del testicolo è un tumore raro: rappresenta appena l'un percento di tutte le malattie tumorali negli uomini. Fra le persone tra i 24 ed i 40 anni è, tuttavia, il tumore più frequente.
Le possibilità di guarigione nel caso di un tumore al testicolo sono molto buone. Si tratta tuttavia di una malattia che, se non viene curata, ha conseguenze fatali.
Si sviluppa in genere in seguito alla degenerazione delle cellule germinali in uno dei due testicoli. Per questo motivo di parla di tumore alle cellule germinali. Esistono due tipi principali di tumori delle cellule germinali: i seminomi ed i non seminomi. La distinzione è importante perché determina la terapia da seguire.
I seminomi nascono da determinati tipi di cellule responsabili dello sviluppo degli spermatozoi, sono molto sensibili alla radioterapia ed alla chemioterapia.
I non seminomi nascono da diversi tipi di cellule e da diversi tipi di tessuti presenti nei testicoli, sono sensibili alla chemioterapia ma non alla radioterapia.
Come pure per altre forme di tumore, anche per il tumore al testicolo esiste il pericolo che le cellule tumorali si diffondano nel resto del corpo attraverso le vie linfatiche o i vasi sanguigni, dando origine a metastasi in altre parti del corpo.
Tuttavia, a differenza di altre forme tumorali, le possibilità di guarigione sono estremamente elevate (a seconda del tipo di tumore quasi il centro percento). Per sfruttare al meglio tali possibilità ci si deve sottoporre a terapie impegnative.